Sta tutto nella mia testa

Alessandra Brusegan #15JobsChallenge

Ho fatto a me stessa una 𝓹𝓻𝓸𝓶𝓮𝓼𝓼𝓪 (per il resto della mia vita): concentrare la mia energia solo su ciò che posso 𝗱𝗮𝘃𝘃𝗲𝗿𝗼 controllare e dominare.
Cioè:

– i miei pensieri

– le mie scelte

– la mia interpretazione della realtà.

Perché, onestamente, mi sembra chiaro che NON abbiamo il controllo totale sulla nostra vita. Possiamo fare di tutto, creare relazioni, stabilire obiettivi, tentare soluzioni, motivare o ispirare le persone che ci stanno vicine… ma gli eventi prendono spesso strade impreviste e non abbiamo nessun potere sulle scelte o sulle percezioni degli altri.

Per questo NON HA SENSO cercare gioia, significato o risposte al di fuori di noi!

E per me questa è praticamente una rivoluzione!!
Significa mettere fine alla dipendenza da fattori esterni.
Smettere di aspettare qualcosa che arrivi da fuori.
Significa prendere atto che la chiave della pienezza ce l’ho già, sta nei miei pensieri.

E non si tratta di guardare il buono delle cose, di vedere il positivo o di camuffare la realtà… è proprio il contrario, è un 𝓪𝓽𝓽𝓸 𝓭𝓲 𝓬𝓸𝓻𝓪𝓰𝓰𝓲𝓸.
Il coraggio di guardare in faccia la propria vita accettando che sia fatta di alti e bassi – di delusioni – di fallimenti – di brutte figure – di tentativi andati a vuoto – di imprecisioni – di errori – di emozioni negative e di apprezzarla così com’è: complicata, disordinata, senza senso e in totale balia del caso!! In fondo e’ l’unica occasione che abbiamo. Unica e irripetibile.

Ho capito dove sta il mio potere reale: ho capito che posso vivere la mia vita in pienezza solo guidando la mia prospettiva e restando nella consapevolezza che, alla fine STA-TUTTO-NELLA-MIA-TESTA.

⇐⇐⇐LEGGI ARTICOLO PRECEDENTE ⇐⇐⇐

➜➜➜LEGGI ARTICOLO SUCCESSIVO ➜➜➜

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *