Piccole skills crescono

Alessandra Brusegan #15JobsChallenge

Tempo di primi bilanci qui alla #15JobsChallenge: sto per concludere una prima fase, #1Job e #2Job, e sono molto felice!

In questi mesi ho fatto tanta vendita porta-a-porta e ho lavorato all’avvio di diverse relazioni commerciali: lavori, entrambi, che mai nella vita avevo sperimentato. 

È stato complesso e difficile. Mille volte non mi sono sentita all’altezza. Ho collezionato errori e scivoloni. MA ho iniziato la mia vera trasformazione!! Ed ecco le prove!!

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

Ho messo in fila tutte le skills più utili/importanti per questi ruoli e mi sono autovalutata prima e dopo l’esperienza. E il risultato è eccezionale.

Tutti (tutti tutti) i livelli sono migliorati: mi riferisco sia alle competenze più visibili/esterne, quelle specifiche per la vendita come l’interazione e l’empatia, la capacità di rispondere alle obiezioni e di condurre la conversazione nella direzione del closing.

Ma sono cresciute anche le mie competenze più intime, quelle nascoste nella mia personalità: mi sento più forte, anche un po’ sfacciata e mi accorgo che la mia conversazione e la mia postura sono diventate più flessibili, si adattano meglio al contesto, all’interlocutore e alle sue risposte.

Non sono ancora al massimo livello, è vero, ma il salto in avanti è tangibile!!

Acquisire nuove competenze sul campo è un processo lento e graduale, quasi impercettibile in cui, allo stesso tempo, si amplia sia lo <spazio> in cui ci si muove, sia la <consapevolezza> dei propri movimenti.

E pensare che qualche settimana mi terrorizzava l’idea di tuffarmi! Piano piano ho iniziato a prendere confidenza con il contesto e a fidarmi delle mie forze e ora mi diverte l’idea di espormi e rischiare.

Insomma, il lavoro che, in assoluto, non avrei mai voluto fare si è rivelato uno dei più divertenti! Ma non lascio questo campo, voglio di più e i prossimi 2 Jobs almeno, li voglio ancora nell’ambito della vendita!!

Stay tuned!!

⇐⇐⇐LEGGI ARTICOLO PRECEDENTE ⇐⇐⇐

➜➜➜LEGGI ARTICOLO SUCCESSIVO ➜➜➜

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *