La me che sarò

Alessandra Brusegan #15JobsChallenge

Qualcuno me lo chiede.. e qualche volta ci penso anche io: cosa farò alla fine dei 15 lavori?

In effetti non lo so!! Ma non me ne preoccupo perché tanto non sarò io a decidere! Sarà la mia me futura a farlo, l’Alessandra che sarò diventata… quella che voglio essere e non sono ancora.

Me la immagino già, sarà fantastica!! Rispetto a me, lei avrà vissuto più esperienze e più conversazioni. Avrà fatto più figuracce e superato più difficoltà. Avrà letto-e-ascoltato-e-detto-e-scritto migliaia di parole più di me. Avrà risorse che io non ho ancora scoperto, competenze che io sto ancora cercando e ricordi che io non arrivo neanche ad immaginare.

Vorrei tanto essere lei.  

Tanto. Almeno tanto quanto, qualche mese fa, desideravo essere me. Quando sognavo questa #15JobsChallenge ma tremavo all’idea di darle vita. Quando vivevo la coerenza nascondendomi nell’assenza. Quando temevo il giudizio di tutti. Quando credevo che non avrei mai avuto il coraggio di pubblicare i miei pensieri come sto facendo.

E mi accorgo che questo cambiamento non mi è successo e basta. L’ho provocato io. L’ho azionato io quando ho deciso di lasciare la me che ero e di volare incontro alla me che volevo essere.

⇐⇐⇐LEGGI ARTICOLO PRECEDENTE ⇐⇐⇐

➜➜➜LEGGI ARTICOLO SUCCESSIVO ➜➜➜

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *