Perchè questa challenge??!?!

Alessandra Brusegan #15JobsChallenge

Nell’ultimo anno ho finalmente capito una legge fondamentale della nostra esistenza. 

L’ho sentita mille volte in passato ma ho sempre pensato che fosse una frase fatta, una cosa che si dice per dire…  solo ora mi sembra di averla compresa e pienamente interiorizzata. 

Noi siamo artefici & artisti della nostra vita che non è altro che il risultato di ciò che scegliamo o non scegliamo di essere.

Io, in passato, ho fatto spesso l’errore di non scegliere per non sbagliare, per non discostarmi dal riflesso perfetto del quadro che stavo dipingendo per la mia vita. Ma mi sono ritrovata con un quadro che raffigurava qualcun altro mentre io ero a terra, con la faccia nella polvere.

Ora ho scelto di vivere la mia opera d’arte, non solo di dipingerla. Voglio che sia la somma di tutti i miei giorni e non una sequenza intermittente dei miei giorni più fotogenici.

La #15JobsChallenge è la mia installazione in questo senso. L’ho immaginata così, come un’opera di performance art che ha me come protagonista di un copione che è spontaneo&improvvisato e che quotidianamente richiede la mia forza motrice e creatrice. 

Non ho un vero e proprio obiettivo, o meglio, ce l’ho ma non è definito, né misurabile e forse nemmeno pienamente raggiungibile. Il mio obiettivo è l’esperienza intesa come pratica + consapevolezza cioè fare e insieme conoscere che, a dirla tutta, è ciò a cui dò più valore in assoluto nella mia vita.

Con questa challenge ho deciso di non rimandare più la gioia al momento in cui arriverò a destinazione, ma di trovare l’estasi nell’incerto e nell’inaspettato di ogni giorno, abbandonando l’idea di dover essere perfetta o di dover raggiungere qualcosa per forza.

Ecco.

Wow.

⇐⇐⇐LEGGI ARTICOLO PRECEDENTE ⇐⇐⇐

➜➜➜LEGGI ARTICOLO SUCCESSIVO ➜➜➜

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.